google-site-verification: googleef791a9681790fa6.html verdivogliewedding: la melangola

la melangola


Nell’alba triste s’affacciano dai loro
 sportelli tagliati negli usci i molli soriani 
e un cane lionato s’allunga nell’umido orto
 tra i frutti caduti all’ombra del melangolo (Eugenio Montale, Elegia di Pico Farnese). 
La pianta della merangola o arancio amaro è un arbusto molto ramificato con una chioma folta e rotondeggiante. Ha foglie lucide e di colore verde chiaro a forma ellittica, piccoli fiori bianchi molto profumati e frutti con la buccia rugosa di colore arancio con un succo leggermente amarognolo. Il succo serve per aromatizzare le bruschette, con le bucce si preparano ottime marmellate mentre, solo nella zona di Terni, viene coltivato esclusivamente per condire i fagioli. I fiori sono utilizzati nel tè e l’olio essenziale ricavato dai fiori viene utilizzato nella preparazione di profumi, liquori o come aroma per dolci. Per le più golose di seguito trovate un fantastica ricetta... 
photo via about garden